mercoledì 18 aprile 2018

ABSENCE. L'ALTRO VOLTO DEL CIELO di CHIARA PANZUTI

Absence. L'altro volto del cielo - Chiara Panzuti
Editore: LainYA
Prezzo ebook: EUR ???
Prezzo cartaceo: EUR 15,00
Data d'uscita: 10 Maggio

Trama: In questo nuovo capitolo, "L'altro volto del cielo", le coordinate fornite dal misterioso uomo in nero conducono Faith e i suoi compagni a Est. Il siero che li rende invisibili comincia a danneggiare il fisico dei ragazzi, per i quali la conquista dell'antidoto si fa sempre più indispensabile. Soltanto Faith sembra resistere agli effetti collaterali e sviluppare sempre più prontezza fisica e mentale. Dopo uno scontro violentissimo con una squadra avversaria nella base navale di Changi Bay, Singapore, la ragazza, esausta per la lotta, perde coscienza e viene catturata. I suoi carcerieri, membri della stessa organizzazione ideatrice del siero, hanno un'insinuante proposta da farle: unirsi a loro. Tormentata dai sensi di colpa ma affascinata dalla possibilità che le viene offerta, Faith dovrà scegliere tra il suo gruppo, i suoi amici, e un futuro indipendente in cui far sviluppare le proprie doti di combattente, dimentica di tutti e da tutti dimenticata. Potranno l'amore e la lealtà verso ciò che ha di più caro convincere Faith a non cedere alla seduzione della forza?


domenica 8 aprile 2018

PREFERITI DEL MESE - MARZO 2018

Salve a tutti lettrici e lettori,
come al solito al termine di un mese trascorso tra libri, film e serie tv mi piace tirare un po' le somme e consigliarvi qualcosa che, spero, possa appassionarvi tanto quanto ha appassionato me.
Il mese di Marzo è stato un mese molto prolifico soprattutto per il numero di film che sono riuscita a guardare, cosa che ahimè facevo poco nei mesi precedenti, ma anche il numero delle serie tv non mi dispiace affatto. Mi dispiace molto non essere riuscita a leggere di più in questo mese, alla fine ho concluso con soli 4 libri letti, ma vedrò di rifarmi nei prossimi mesi.
Dopo questo preambolo, iniziamo!


1. Libro del mese
Il mio libro del mese è senza dubbio La Caduta dei Tre Regni di Morgan Rhodes. Un mix tra distopia ed high fantasy, questo libro è stato di gran lunga la lettura che ho preferito, forse una delle mie preferite degli ultimi tempi. Non è perfetto, almeno dal mio punto di vista, ma credo sia un buon punto di partenza per una saga che si prospetta essere moolto lunga. Io ve consiglio e non vedo l'ora di leggere i seguiti.







2. Film del Mese
Questo mese ho guardato un numero esagerato di film, soprattutto in vista della cerimonia degli Oscar (ma anche dopo, diciamocelo). Quindi questo mese ho fatto incetta di bei film, molti dei quali mi sono piaciuti davvero tanto. Ma il film per eccellenza che più mi ha emozionata questo mese è stato The Disaster Artist. Con James Franco alla regia e in vesti di protagonista della storia, e con l'aggiunta del fratello minore Dave che ho già apprezzato in "Nerve", questo film mi ha fatta divertire, pensare ed emozionare nel corso di due ore. Ho trovato l'idea di base fottutamente geniale ed invito tutti ad andarlo a vedere se ne avete ancora la possibilità, oppure acquistarlo. Consigliatissimo.




3. Serie tv del Mese
Il mese di Marzo ha segnato uno dei ritorni televisivi che più attendevo. UnReal è nella Top5 delle mie serie tv preferite perché si distingue dal resto dei prodotti odierni. UnReal è qualcosa di geniale e senza filtri.
Per chi non conoscesse la serie vi invito seriamente a guardarla, non ve ne pentirete. Vi affezionerete a Rechel e Queen, le odierete e le amerete di nuovo nel giro di tre episodi.
Tra l'altro, nonostante questa terza stagione sia leggermente sottotono rispetto alle prime due, ci sono alcune puntate che definirei pazzesche!
Vi prego, guardatelo.





4. Canzone del Mese
  La mia canzone del mese di Marzo è di una band che non ascoltavo da un po' di tempo, e che mi ha dato quindi la possibilità di ritrovare un vecchio amore perduto. Tutto l'album, e in particolare Walk On Water, sono strepitosi e sono felice di essere ritornata sui miei passi con i 30 Seconds to Mars.









5. Ship del Mese
  La mia ship del mese, invece, arriva direttamente da uno dei film candidati all'Oscar che ho avuto la fortuna di vedere in questo ultimo mese. Call Me By Your Name, nonostante non sia stato il film più bello tra quelli che ho visto questo mese, mi ha definitivamente lasciato qualcosa. Una storia delicata ed estremamente reale che vede come protagonisti due giovani ragazzi, uno tra due sembra scoprire l'amore per la prima volta in vita sua mentre l'altro cerca di guidarlo in un mondo del tutto nuovo per lui. Mi è piaciuto questo binomio delicatezza-concretezza che in alcuni punti stride davvero molto, il tutto è poi condito da un'atmosfera italiana che sicuramente dà quel tocco in più che mancava.



Bene, fatemi sapere se vi sono piaciute le mie scelte o se avete visto/letto/ascoltato qualcosa fra queste; se vi va fatemi sapere quali sono le vostre categorie del mese e noi ci rivediamo il mese prossimo!

 

giovedì 5 aprile 2018

Recensione - La Battaglia delle Tre Corone di Kendare Blake

TRAMA: Tre sorelle un solo trono
Una guerra all'ultimo sangue


Da che se ne ha memoria, sull’isola di Fennbirn ogni generazione è stata scandita dalla nascita di tre gemelle: tre regine, tutte ugualmente degne nella successione ereditaria della corona e tutte in grado di padroneggiare la magia. Mirabella è una fiera elementalista, sfacciata come i suoi incantesimi: governa il fuoco, i flutti e i fulmini con il solo schioccare delle dita. Katharine è in totale simbiosi con i veleni: può ingerire anche la più letale delle sostanze tossiche senza che le accada nulla. Arsinoe, invece, ha sviluppato una perfetta comunione con la natura: può far sbocciare le rose più incantevoli o ammansire i leoni con il suono gentile della sua voce. Ma per diventare regina non basta il diritto di nascita, ognuna di loro dovrà combattere duramente per ottenere la corona, perché non si tratta di un gioco in cui si vince o si perde… In ballo c’è la loro vita. Questa è la notte in cui le gemelle compiono sedici anni, la battaglia ha inizio.


RECENSIONE: La Battaglia delle Tre Corone ci racconta la storia di tre gemelle, tre aspiranti eredi al trono con uguali diritti di successione, e di tre ragazze in grado di padroneggiare la magia. Katharine è un'avvelenatrice, è quindi in grado di resistere a qualsiasi tipo di veleno le venga somministrato. Mirabella è una elementale, ed è quindi in grado di padroneggiare i quattro elementi: fuoco, terra, acqua e aria. Arsinoe è invece una naturalista, il che significa che la ragazza è in totale simbiosi con ciò che la circonda.
Ma le tre giovani ragazze fanno parte di un disegno ben più grande di loro. Ogni generazione è scandita dalla nascita di tre gemelle che, una volta sviluppati i propri poteri, sono costrette ad affrontarsi in una battaglia mortale. Solo la più forte fra tre le sorelle, quella che riuscirà ad uccidere le restanti due, sarà incoronata regina del regno.
La notte in cui le tre ragazze compiono sedici anni sarà la notte decisiva per loro.
Solo una tra di loro arriverà al giorno successivo.

Avevo davvero delle grandi aspettative su questo titolo, non ho mai nascosto quanta voglia avessi di leggerlo, infatti quando ne hanno annunciato una versione italiana ne sono stata più che felice.
Però devo ammettere che il libro non è stato proprio quello che mi aspettavo. Non dico che non mi sia piaciuto, anzi l'ho trovato un libro gradevole, però è mancata un po' d'azione. Dalla trama ci viene fatto capire che lo scontro fra le ragazze avverrà all'interno del libro quando in realtà la seconda metà del romanzo è stata un semplice prolungamento della storia per fare in modo che le parti più interessanti arrivassero solo nel secondo volume. Io non comprendo questa scelta narrativa, e ad essere sincera non la trovo neanche troppo giusta nei confronti del lettore.
Continuando con la lista di cose che non mi hanno entusiasmata, inserirei anche gli accoppiamenti (amorosi) delle tre sorelle, che a parer mio non sono stati sempre molto naturali; e inoltre mi dispiace molto che i capitoli non siano equilibrati, e naturalmente la mia sorella preferita è quella a cui hanno dedicato meno capitoli.

Concentrandoci, invece, sugli aspetti positivi del romanzo posso serenamente dire che non è stata una cattiva lettura. Mi è piaciuta molto l'idea di base, molto sulla scia di Re Lear di Shakespeare, che è stata la prima cosa che mi ha incuriosita e che mi ha spinta ad approcciarmi a questa lettura. Mi è piaciuto molto come le storie, che all'inizio sembravano parallele, hanno iniziato ad intrecciarsi ad un certo punto e mi sono piaciuti molto anche la maggior parte dei personaggi secondari.
Lo stile di scrittura della Blake non lo trovo particolare, però è abbastanza scorrevole ed è adeguato per uno young adult, mentre l'unico tasto dolente è la trama: come già detto in precedenza non mi aspettavo questi risvolti, che da un lato mi hanno lasciata sorpresa ma dall'altra leggermente delusa.

In conclusione, mi è piaciuto abbastanza leggere delle tre gemelle eredi al trono anche se avrei preferito che ci fosse stata un po' più d'azione e che magari si arrivasse alla scena "madre" del libro un po' più in fretta.
La mia valutazione è di 3/5 stelline.




sabato 31 marzo 2018

GELO COME NOTTE di SARA RAASCH

 Gelo Come Notte - Sara Raasch 
Editore: Mondadori
Prezzo cartaceo: EUR 14,00
Prezzo e book: EUR 7,99
Data d'uscita:30 Aprile 2018


Trama:
Meira farebbe qualsiasi cosa per salvare il suo mondo minacciato dal Declino di Angra. Sa che per vincere deve imparare a controllare la sua magia, ma il suo destino la mette ancora una volta alla prova: per sconfiggere Angra dovrà infatti penetrare nell'oscuro labirinto situato sotto i Regni delle Stagioni per distruggere quella stessa magia che sta cercando di imparare a gestire. E compiere il sacrificio più grande di tutti.
Mather farebbe qualsiasi cosa per salvare la sua regina: deve solo radunare i figli del Disgelo, trovare Meira e rivelarle i suoi sentimenti. Ma con l'attacco su tutti i fronti che sta per scatenarsi e un pericoloso traditore tra le sue file, non sarà cosa semplice vincere la guerra, né proteggere Meira.
Ceridwen farebbe qualsiasi cosa per salvare il suo popolo: Angra le ha ucciso il fratello, rubato il regno e l'ha imprigionata. Ma quando viene liberata da un inaspettato alleato che le rivela una scioccante verità, Ceridwen deve agire per proteggere il suo vero amore e il regno. Anche a costo di perdere quel poco che le è rimasto.
Per salvare ciò che hanno di più caro Meira, Mather e Ceridwen hanno una sola speranza: unire le forze e i regni di Primoria…

domenica 25 marzo 2018

LA MATERIA DEL COSMO di LIU CIXIN

 La Materia del Cosmo - Liu Cixin
Editore: Mondadori
Prezzo cartaceo: EUR 16,00
Prezzo e book: EUR 7,99
Data d'uscita: 10 Aprile 2018



Trama:
L’universo è un’immensa foresta abitata da feroci predatori. Nascondersi significa sopravvivere, rivelarsi significa diventare prede. È quello che ha fatto la Terra, e ora i predatori stanno arrivando. Impiegheranno 400 anni, attraverso gli spazi siderali, e la Terra tenta di organizzare una disperata resistenza. Per farlo affida poteri straordinari a quattro uomini: tre importanti uomini politici e un oscuro, mite astronomo cinese privo di ambizioni. Ma è lui quello che gli invasori Trisoliani vogliono morto…

martedì 20 marzo 2018

Recensione - La Caduta dei Tre Regni di Morgan Rhodes

TRAMA: In un mondo in decadenza e sull'orlo dell'abisso - flagellato da lunghi periodi di siccità e da inverni interminabili -, tre giovani sono destinati a incontrarsi e ad affrontare insieme epiche battaglie, intrighi di corte e tradimenti. Perché la guerra è alle porte, e il futuro dei tre regni è nelle loro mani. Regno di Auranos. L'erede al trono sta morendo. Sebbene il palazzo reale sia gremito di medici e guaritori giunti da ogni angolo del regno, nessuno è ancora riuscito a sconfiggere il male che l'affligge. Cleo però non vuole arrendersi e, pur di salvare la sorella, parte alla volta di Paelsia in cerca dell'ultima Guardiana, la maga che, secondo la leggenda, possiede delle erbe in grado di curare qualsiasi malattia. E non importa se, per trovarla, Cleo dovrà mettere a rischio la sua stessa vita... Regno di Paelsia. Si è trattato di un incidente: durante una rissa, un nobile di Auranos ha accoltellato un giovane di Paelsia. Ma per Jonas, che ha visto il fratello spirare davanti ai propri occhi, rappresenta l'ennesima umiliazione. Per troppo tempo ha sopportato i soprusi perpetrati contro la sua gente. E giunto il tempo di organizzare una ribellione. E non importa se, per riuscirci, Jonas dovrà stringere un'alleanza col diavolo, il temibile signore di Limeros... Regno di Limeros. Lo chiamano il Re del Sangue. E crudele, inflessibile, manipolatore. Eppure Magnus non credeva che, per ottenere la vittoria contro Auranos, suo padre fosse disposto a sacrificare persino la principessa Lucia.


RECENSIONE: Ambientato in un mondo in crescente declino, la trama de La Caduta dei Tre Regni si sviluppa su tre livelli, ognuno con una propria trama orizzontale che va poi ad intersecarsi con le altre durante lo svolgimento degli eventi. Nel regno di Auranos, la principessa Emilia, prossima erede al trono, è gravemente malata e prossima alla morte, ma sua sorella Cleo non è per nulla intenzionata ad abbandonarla al suo destino ed è per questo che decide di intraprendere un viaggio molto rischioso alla ricerca una Guardiana esiliata, l'unica in grado di curare i gravi malanni della ragazza.
Nel Regno di Pelsia, invece, si scatena una caccia all'uomo dal momento che il promesso sposo di Cleo, un nobile di Auranos, ha ucciso il figlio del più famoso vinaio di Pelsia durante un'accesa discussione. Il fratello del ragazzo deceduto non si darà pace finché la coppia reale non verrà del tutto eliminata, proprio come loro hanno fatto con suo fratello Tomas.
Nel regno di Limeros, infine, il sovrano più sanguinario che il mondo possa ricordare è alle prese una imminente guerra alla conquista dei regni confinanti, ma ciò che più sorprende è a quale costo è disposto il Re ad ottenere ciò che vuole. Il Principe Magnus scoprirà la vera natura di suo padre, insieme ad altri segreti che si celano nelle mura del palazzo reale, dove fino ad ora sembrava regnare la normalità.

Spiegare la trama di questo romanzo non è molto semplice, sia per le varie ambientazioni, sia per il numero elevato di personaggi, ma soprattutto per il numero elevato di eventi che si svolgono nel corso delle pagine.
Le mie aspettative nei confronti di questo romanzo erano altissime, da molto tempo avevo in mente di iniziare questa saga soprattutto perché ha tutte le carte in regola per diventare una delle mie saghe  preferite in quanto unisce elementi del fantasy che io adoro, come la magia, la distopia e la storicità. Nonostante non possa dire che il libro non mi sia piaciuto, perché sarebbe da pazzi dire che questo non è un romanzo fantasy valido, ci sono stati alcuni momenti (soprattutto a tre quarti della lettura) che ho trovato abbastanza deludenti. Ci sono state alcune scelte di trama che non ho compreso e che a mio parere erano completamente fuori luogo, oltre ad essere eccessivamente "campate in aria". Ho avuto l'impressione che ad un certo punto l'autrice volesse mettere un po' troppa carne sul fuoco, e in questo caso parlo soprattutto dell'aspetto romance del libro.
Mi è dispiaciuto molto vedere questa caduta di stile, anche perché se ne sarebbe potuto fare a meno ed il libro sarebbe risultato comunque un buon prodotto.

Tralasciando ciò che non mi è piaciuto della storia, il resto l'ho trovato davvero molto convincente. Una storia davvero intricata per un primo libro che getta delle buone basi per dei seguiti, che so essere già stati pubblicati.
I personaggi sono estremamamente personali e personalizzati, mi è piaciuto molto come per ognuno di loro ci fosse una caratteristica fortemente riconoscibile e allo stesso tempo che si amalgamassero bene con il contesto.
Mi sono piaciute anche le ambientazioni molto medievaleggianti, che si sposano davvero molto bene con la magia e le tradizioni che vengono raccontate nel libro. In generale l'ho trovato  molto azzeccato. E infine, lo stile di scrittura di Morgan Rhodes l'ho trovato molto scorrevole. In questi casi essendoci già una trama corposa sarebbe stato inutile aggiungerci uno stile di scrittura molto articolato, quindi anche in questo caso mi trovo molto d'accordo con la scelta dell'autrice.
La mia valutazione finale è di 3/5, almeno per questo primo volume.


domenica 18 marzo 2018

VENTI DI GUERRA di JOHN GWYNNE

Venti di Guerra - John Gwynne
Editore: Fanucci
Prezzo cartaceo: EUR 25,00
Prezzo e book: EUR 4,99
Data d'uscita: 28 Marzo 2018


Trama:
I Ben-Elim, feroce stirpe di angeli guerrieri, hanno fatto irruzione nelle Terre dell'Esilio oltre centotrenta anni fa, sulle tracce dei loro eterni nemici, l'orda dei demoni di Kadoshim. Dopo averli sconfitti in una battaglia epocale, i Ben-Elim hanno fatto di questo mondo la loro casa, estendendone i confini e assoggettando antichi regni sotto il loro potere. Ma la pace nelle Terre dell'Esilio è fragile, e il loro indiscusso dominio è in pericolo. I Kadoshim sopravvissuti si stanno riunendo ai margini dell'impero, impazienti di tornare più agguerriti che mai. Per proteggersi, gli angeli guerrieri dovranno prendere decisioni molto difficili, mentre nell'ombra i demoni stanno solo aspettando il momento più propizio per colpirli.